Audio: rivoluzione social? Intervista a Il Messaggero

Diletta Parlangeli sull’inserto “Molto Futuro” de Il Messaggero, si chiede se il fiorire di podcast e la nascita di Clubhouse possano essere segni di una rivoluzione del mondo social.
La mia opinione è che i social basati solo sull’audio rimarranno di nicchia, mentre la funzione di comunicazione attraverso la voce sarà incorporata in altri social media (Twitter sta testando Spaces, Zuckerberg la sta integrando nelle sue piattaforme, Telegram ha lanciato le Chat Vocali).
La traiettoria evolutiva degli ambienti sociali che intravedo va verso esperienze più ricche e immersive. Penso a spazi di incontro più simili a Fortnite, Minecraft, Roblox o all’antesignano Second Life.

Tags from the story
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *