Vincos blog

Le applicazioni più usate nelle aziende

In questo blog analizzo costantemente le abitudini di utilizzo delle applicazioni da parte delle persone, in Italia (vedi Osservatorio Social Media) e all’estero (vedi Social Media Statistics). Grazie ad Okta, provider di identity management per aziende, vi propongo uno sguardo all’uso dei software, di varia natura, all’interno di grandi organizzazioni.
I dati sono ricavati dal comportamento di migliaia di dipendenti aziendali che usano i servizi di gestione dell’identità di Okta.

Nell’insieme le applicazioni più usate sono Office 365, Salesforce e Amazon Web Services. Da segnalare la crescita impetuosa di Slack. Ma vediamo cosa succede se analizziamo le classifiche di utilizzo per tipologia di app.

E-Mail e produttività: l’applicazione di gran lunga più usata è Office 365 di Microsoft. In seconda posizione la G Suite di Google, mentre perdono terreno le singole app per email Outlook e GMail;
Sales + Marketing: in questo segmento dominano i prodotti targati Salesforce, probabilmente anche in ragione di una gamma molto estesa di servizi che comprono tutte le esigenze di marketing e vendite. Seguono le applicazioni più specifiche: Adobe Creative Suite, Google Analytics, SurveyMonkey, MailChimp;
Tool di sviluppo: Jira di Atlassian è l’applicazione più usata per la pianificazione, il monitoraggio e la gestione di progetti di sviluppo agile del software. In seconda posizione Confluence, sempre di Atlassian, per la collaborazione tra gruppi e in terza Github;
Collaboration + Messaging: leader assoluto è Slack con una crescita costante ai danni di HipChat. In caduta libera Yammer (di Microsoft), mentre inizia a prender piede Workplace di Facebook;
Content Collaboration: l’applicazione di collaborazione basata su contenuti più frequentata è Box. A distanza segue Dropbox e molto più in basso Sharepoint di Microsoft;
HR: in ambito risorse umane l’app più usata è Workday, seguita a distanza da UltiPro di Ultimate Software e Bamboo HR;
App personali: se si guarda ai servizi usati per scopi personali dai dipendenti emerge LinkedIn come leader, seguito da Facebook e Amazon, Gmail e Twitter.
Social Media: il social network più utilizzato all’interno del perimetro aziendale per raggiungere clienti e prospect è LinkedIn, tallonato da Twitter. Seguono Facebook, YouTube, Instagram, Vimeo e Pinterest.