Sanremo 2013: data mining dello show più commentato online

L’evento nazional-popolare per antonomasia quest’anno ha raggiunto sia i telespettatori passivi (couch potatoes) che quelli attivi. Si tratta di una nuova tipologia di persone che, magari, non avrebbe visto il Festival sul divano, ma che non esita ad utilizzarlo come pretesto per alimentare la conversazione e la connessione con la propria rete sociale.
I numeri parlano chiaro: sono più di due milioni i post totali che Blogmeter (fornitore RAI) ha rilevato su Sanremo dal giorno della conferenza stampa del 4 febbraio alla finale di sabato sera.
Tra le serate della competizione la prima è stata quella che ha fatto registrare il record di commenti: sono stati 459.000 provenienti da 119.000 utenti dei social media. Se si considera solo Twitter si arriva a 393.043 tweet scritti da 79.131 “spettatori attivi”. Il record precedente di trasmissione più twittata risaliva ad appena un mese quando, in occasione della partecipazione di Silvio Berlusconi a Servizio Pubblico, si raggiunsero 204.636 tweet con un picco di 1.885 tweet al minuto. Questa volta il picco è stato di 4.866 tweet al minuto in coincidenza della contestata performance di Maurizio Crozza.

La raccolta di volumi così ampi di messaggi ci ha permesso anche di individuare una relazione interessante: è accaduto che le citazioni in rete dei cantanti si siano dimostrate predittive dell’ordine dei vincitori. Se ci pensiamo il televoto popolare non è altro che la dichiarazione “ufficiale” di gusti che, in tempo reale, erano già stati espressi in rete.
Nel caso dei “Giovani”, meno conosciuti, è stata la rilevazione del sentiment a rivelarsi correlata al vincitore, non il numero di citazioni.

Le tecnologie di sentiment analysis di Blogmeter, che hanno processato le opinioni positive e negative contenute in circa 418.000 post, hanno permesso anche di far emergere il gradimento dei vari protagonisti del Festival, come si può vedere dall’infografica. Una tecnica che riporta alla ribalta il vecchio concetto di “indice di gradimento”.

sanremo2013_infografica

Una mia intervista in tema su Repubblica

2 Comments