Ecco Paper il giornale di Facebook

Sarà disponibile da lunedì Paper, la nuova app di Zuckerberg pensata per adattare i flussi di Facebook alla fruizione da smartphone (per ora solo iOS).

In forte debito verso l’esperienza utente inaugurata da Flipboard, Paper contiene alcune novità di User Interface curiose. Come la possibilità di osservare le foto panoramiche spostando il cellulare orizzontalmente oppure come l’effetto carta mentre si passa da una notizia ad un’altra.
Attraverso l’applicazione sarà possibile anche comporre gli status update, vedendo un’anteprima dell’effetto finale su Paper. Ciò dovrebbe stimolare gli utenti a condividere foto e video, la cui fruizione viene migliorata dalla nuova impaginazione (a schermo interno, con autoplay fastidioso dei video).

facebook paper

L’esperimento, frutto del lavoro del team Creative Labs, non è solo estetico ma anche contenutistico. Infatti Paper dà la possibilità di scegliere di seguire flussi tematici, che saranno aggregati sia algoritmicamente che da un gruppo di curatori.
È chiaro il tentativo di incoraggiare gli editori e i broadcaster a usare le proprie pagine ufficiali per condividere più contenuti multimediali, dopo il fallimento delle app Facebook specifiche per le testate.

A dieci anni dalla nascita della sua creatura Zuck ha ben chiaro che bisogna andare incontro alle nuove abitudini di fruizione in mobilità. La sua strategia è quella di lanciare sul mercato tante piccole app rivolte a pubblici o usi diversi, che permettano l’uso della piattaforma anche senza aprire il browser. Da Messenger a Paper, passando per i poco usati Home e Camera, aspettiamoci in futuro molti altri figli di Facebook.

1 Comment