Twitter: la visione di Costolo e le novità in arrivo

Dick Costolo ha appena presentato alla comunità finanziaria la sua visione di Twitter. L’obiettivo è di rassicurarli circa il dinamismo e le nuove opportunità di monetizzazione, dopo il crollo del titolo negli ultimi mesi. Il CEO ha spiegato che, oltre i 284 milioni di utenti che usano il servizio ogni mese, ce ne sarebbero altrettanti che non si loggano, ma vedono i tweet da Twitter.com e altri ancora che godrebbero dei contenuti altrove (tipicamente sui siti news).
Ad esempio in media 200 milioni di non iscritti visitano i profili dei personaggi famosi, ma poi vanno altrove. Per incoraggiare ulteriori visite e l’iscrizione, Twitter migliorerà queste pagine con suggerimenti di profili simili.
Inoltre l’azienda consentirà ai motori di ricerca di indicizzare i risultati delle ricerche di oltre 50.000 top hashtag.

twitter opportunity

In definitiva la nuova strategia proverà a convertire i “non utenti” e a migliorare il coinvolgimento degli attuali “fedeli”. Ecco alcune delle novità che vedremo nei prossimi mesi.

Nuovo processo di iscrizione
Al momento chi si iscrive al servizio riceve qualche suggerimento sulle persone da seguire, ma poi deve sobbarcarsi la fatica di costruire la propria rete sociale e dunque il flusso di notizie. Per rendere la vita più semplice al nuovo iscritto, Twitter gli chiederà i suoi interessi e di importare una lista di amici. In base a questi elementi gli proporrà una “Instant Timeline” ossia un flusso di notizie personalizzato, che dovrebbe rendere l’ambiente meno vuoto e più stimolante.

Timeline Highlights
La funzione che farà discutere più di tutte perché continua nel processo di trasformazione della timeline, da cronologica ad algoritmica, si chiama “While you were away”. In pratica ogni qual volta si accederà a Twitter vedremo, non gli ultimi messaggi scritti dai nostri following, ma “il meglio” di ciò che è successo in nostra assenza, selezionato dall’algoritmo proprietario (simile alla funzione “Top Stories” di Facebook).

timeline highlights

Video
Finora sono stati privilegiati quelli caricati via Vine, limitati a 6 secondi. Presto sarà possibile caricare anche video più lunghi direttamente dall’app di Twitter. Mossa tardiva, ma utile.

Condivisione privata di tweet
Un nuovo tasto permetterà di condividere un tweet pubblico all’interno di un Direct Message in modo da favorire una conversazione privata. Visto il successo delle applicazioni di Instant Messaging mi sarei aspettato una mossa più aggressiva, tipo un’app stand alone per la messaggistica.

tweets in direct messages

Accanto alle nuove funzioni Twitter ha annunciato l’espansione in nuovi mercati e un rapporto sempre più stretto con i media e gli influencer. Tre gli scenari di possibili: nel migliore di questi l’obiettivo di un miliardo di utenti verrà raggiunto dopo il 2017, nel peggiore oltre il 2022.

ipotesi di crescita di twitter

2 Comments