Facebook rallenta: oltre 9 milioni gli italiani, ma crescono gli ultra 46enni

Gli ultimi dati dell’ Osservatorio Facebook non lasciano spazio a dubbi. Il ritmo di crescita mensile degli iscritti italiani a Facebook è rallentato (da fine febbraio a inizio aprile il tasso di crescita è stato dell’8%), segno che il fenomeno si avvicina alla fisiologica fase di plateau. Sinteticamente si nota che:

– gli italiani iscritti sono circa 9.100.000 ossia il 41% dei connessi alla rete

– cresce la fascia dei 46-55, ma soprattutto quella degli ultra 56enni (in basso l’andamento)

– in controtendenza rispetto alla maggior parte dei paesi, in Italia aumentano gli uomini (52%) rispetto alle donne (45%)

– il 60% degli italiani con età 19-24 è iscritta a Facebook (vedi grafico in basso che rapporta gli iscritti con la popolazione rilevata dall’ISTAT)

Trovate tutti i dettagli per le vostre analisi nella sezione apposita. Aspetto le vostre osservazioni.

5 Comments

  • aprile 13, 2009

    pluto

    io ho notato che i miei amici di Fb sono meno presenti e inseriscono meno foto, forse puo esser un segnale di abbandono al social network per alcuni e quindi anche il rallentamento della crescita mensile segna una nuova fase per FB in italia

  • […] | Vincos Segnala questo […]

  • aprile 14, 2009

    Oliverio Gentile

    Aumentano anche i disabilitati italiani, vedi:
    “Ieri il mio account Facebook e’ stato disabilitato :-(”
    http://www.codiceinternet.it/profiles/blogs/ieri-il-mio-account-facebook-e

  • […] Sono 10,8 milioni i visitatori italiani di Facebook, il popolare social network fondato da Mark Zuckerberg. C’e’ stata una crescita record nell’ultimo anno che in Italia e’ stata +2.700%. E’ l’ultima rilevazione di comScore: a febbraio, in Europa, risulta un aumento del 314% delle frequentazioni al sito e sono 100 milioni i visitatori. A livello globale, l’aumento delle visite e’ del 175%. Facebook e’ cosi’ la sesta proprieta’ web piu’ cliccata al mondo. Fonte: Ansa.it Per ulteriori analisi statistiche consigliamo l’ottimo Vincos Blog. […]

  • […] si spinge fino all’hacking) , per arrivare a Facebook, altro fenomeno di alfabetizzazione di “massa” all’interazione mediata dal computer, alla convergenza culturale e alla creazione di contenuti […]