Twitter va oltre i 140 caratteri

Era nell’aria, ma oggi Twitter ha annunciato alcuni cambiamenti che avranno l’effetto di estendere, anche se di poco, l’utilizzo del testo nei tweet. Non viene aumentato il limite di caratteri, ma alcuni elementi non contribuiranno più a raggiungerlo.

Ecco cosa cambierà nei prossimi mesi:

Risposte: quando si risponderà ad un tweet, i caratteri “@nome” non saranno più conteggiati nel computo dei 140 caratteri. Utile quando si citano più persone, con l’effetto di restringere le possibilità di espressione;

Allegati: le foto, le GIF, i video, i sondaggi o i tweet citati, non saranno conteggiati. In questo modo la piattaforma agevolerà la tendenza all’arricchimento dei contenuti con elementi multimediali;

Auto Citazioni: sarà abilità il tasto “Retweet” sui propri tweet. Così sarà possibile citare se stessi per ripescare un messaggio scritto in precedenza e rilanciarlo;

Addio .@: finora un tweet che iniziava con la sintassi @nome veniva visto solo da chi seguiva entrambi i dialoganti. Per renderlo visibili a tutti c’era bisogno di aggiungere un punto prima di @nome. Ora questa convenzione verrà eliminata e tutti i tweet che inizieranno con @nome verranno visti da tutti follower del mittente.

twitter oltre 140 caratteri

1 Comment

Leave a Reply