La differenza tra Community e Social Network

Durante il seminario di Digital PR, il prof. Davide Bennato ha evidenziato molto chiaramente le differenze tra due concetti che spesso si tende ad usare indifferentemente: community e social network.  

community-socialnetwork

Per apprezzare meglio il “confronto all’americana” vi invito a guardare il video e le slide dell’intervento

6 Comments

  • giugno 4, 2008

    Mr Oz

    Io sono di opinione opposta, Community e Social Network sono la stessa cosa, la distinzione è solo “anagrafica”.

  • giugno 4, 2008

    Kagliostro

    Avendo fatto parte dall’interno di una specie di social network, posso dire che la descrizione di BEnnato mi semrbano molto corrette.
    Forse su quel “caratteristiche servizio” non sarei molto d’accordo, visto che la maggior dei social network è un “sito aggregatore con servizio”.
    Per il resto mi sembra un’ottima descrizione pensando a siti come DIGG, UPNEWS, Visualize.us etc etc

  • giugno 4, 2008

    Davide

    Caro Vincenzo, per prima cosa grazie per aver messo insieme slide e intervento video, cosa che mi permette di essere più chiaro possibile.
    Secondo poi chiedo ospitalità al tuo blog perché vorrei rispondere ai commenti.

    @MrOz
    Forse è vero che community e social network hanno una distinzione di tipo anagrafica, ma questa diversa data di nascita porta con sé diverse filosofie di progettazione che non sono assolutamente la stessa cosa. Basta solo pensare all’uso di widget possibile in applicazioni 2.0 e impossibili – o comunque non implementate – in applicazioni precedenti. Se invece intendi che la struttura sociale sottesa a queste applicazioni sia la stessa, anche qui ho forti dubbi. entrambe sottendono a un gruppo di persone che le usano, ma ciò non basta a dire che sono la stessa cosa (così come non sono la stessa cosa la famiglia e il gruppo di amici, anche se entrambi ricadono sotto la categoria: persone con cui ho rapporti)

    @Kagliostro
    Grazie per l’apprezzamento e per le osservazioni. In realtà ti confesso che la distinzione che ho fatto è basata un po’ sulla mia esperienza e un po’ su certa letteratura scientifica che sta girando. La tua critica mi sembra più che pertinente, ma secondo me se andiamo a spulciare anche gli altri punti troviamo delle debolezze. Comunque considera che per me era solo un esperimento, su cui ci sto lavorando.

  • giugno 7, 2008

    Folletto Malefico

    Condivido l’opinione di Mr Oz.

    Non potendo vedere ora il video non sto a commentare tutto punto per punto, mi soffermo giusto sul passaggio principale, rimandando eventuali chiarimenti se capiterò di incontrarsi dal vivo.

    Hai ragione a dire che le filosofie di progettazione sono differenti, ma con i termini “invertiti” rispetto all’uso che ne fai tu: se è web2.0, si tende ad utilizzare “social network”, quando era web1.0 si utilizzava “community”.
    Non viceversa.

    La struttura sociale soggiacente invece è proprio la stessa, semplicemente vengono sfruttate differenti tecnologie abilitanti.
    Pensare il contrario è molto pericoloso perché porta a credere che le tecnologie modellino LE relazioni, invece le tecnologie si modellano SULLE relazioni, il che è sensibilmente differente. 🙂

    L’evoluzione da web1.0 a web2.0 (e quindi da “community” a “social network”) deriva da una tecnologia più calzante rispetto alle necessità relazionali delle persone.
    Le persone però sono da sempre in grado di usare lo strumento nel modo che trovano migliore, a volte anche snaturandone l’idea iniziale. E’ proprio l’osservazione di queste dissonanze che porta all’evoluzione tecnologica in ambito sociale. 🙂

  • giugno 10, 2008

    Ugo

    Vorrei sapere invece che differenza c’e’ tra blog e community,l’iscrizione ?

  • giugno 18, 2008

    vincos

    Ciao Ugo, la differenza è enorme, ma fondamentalmente il blog è uno strumento di pubblicazione personale, mentre la community è un luogo di conversazione tra più persone