Facebook: le nuove impostazioni sulla privacy

A partire da oggi Facebook inizierà a chiedere agli utenti di rivedere le proprie impostazioni sulla privacy.
Attraverso un processo più semplificato e trasparente gli utenti potranno decidere cosa condividere con tutti (es. i messaggi di stato) e quali contenuti restringere alla propria cerchia amicale e familiare (es. le foto delle vacanze).

L’obiettivo è quello di rendere più consapevoli gli utenti della flessibilità delle impostazioni di privacy che la piattaforma offre, ma anche quello di spingerli a non aver timore di rendere pubbliche la maggior parte delle informazioni.
Nella maggior parte dei casi, infatti, l’impostazione suggerita è quella della massima apertura, ma gli utenti che in passato hanno scelto settaggi più restrittivi se li ritroveranno come default.

Già a giugno alcuni account, tra cui il mio, erano stati aggiornati con la possibilità di decidere per ogni singolo status update i destinari (vedi qui).

Update: da segnalare i rilievi dell’ Electronic Frontier Foundation

Comments are closed.