Social Media ROI & Analysis framework

Il ROI dei social media non esiste. Esiste invece la possibilità di misurare finanziariamente il ritorno di una certa attività svolta sui social media, in un determinato arco temporale. L’importante è partire da un concreto obiettivo di business e sforzarsi di individuare le metriche più adatte a misurare i risultati di business e quelli delle attività da svolgere attraverso i social media.

social media roi analysis framework

L’attività di misurazione, che può essere effettuata prima (intelligence) o dopo le azioni di marketing/PR (verifica), si compie attraverso tre fasi:

analisi delle relazioni che serve ad individuare le reti di persone che seguono un certo account, una specifica discussione, un tema. E capire i legami forti e deboli che si creano online

analisi delle conversazioni utile a comprendere le discussioni che avvengono in rete attorno ad un brand o ad un argomento

analisi delle interazioni necessaria per misurare la capacità di un’azienda di entrare in relazione con chi abita i nuovi spazi della rete. Se nella internet di forum, newsgroup e blog poteva bastare analizzare le conversazioni, in quella dei social network le relazioni non si manifestano necessariamente attraverso un commento scritto. Like, Share, Retweet, ReTumblr, Repin, Check-in sono segnali (deboli?) che devono essere analizzati attentamente per capire lo stato di salute del brand o il successo delle iniziative di marketing.

Per approfondire e dare un’occhiata agli strumenti per compiere queste analisi, powered by BlogMeter, vi consiglio di dare un occhio alla presentazione che ho fatto al Web Analytics Strategies.

2 Comments