Cos’è il Social Selling Index di Linkedin

LinkedIn ha reso disponibile ai suoi 380 milioni di utenti il Social Selling Index, prima destinato solo ai paganti. Si tratta di un punteggio che ha l’ambizione di misurare la “capacità di vendita”, in senso lato, di ognuno. Di fatto, siccome il concetto di “Social Selling” è stato inventato proprio da quelli di LinkedIn, si tratta di un indice che esprime la capacità di usare al massimo il social network.
Dunque non va confuso con strumenti come Klout Score, tesi a valutare, seppure secondo una serie di parametri oscuri, la cosiddetta “influenza” in rete o almeno il proprio livello di attivismo e di seguito.

linkedin social selling index

Il Social Selling Index, visibile da questa dashboard, scaturisce dalla somma di quattro parametri, che LinkedIn ritiene essenziali per un salesman di successo: la capacità di “farsi brand”, di individuare le persone giuste, di essere attivi sul social network e di costruire relazioni. Per migliorare il proprio SSI basta seguire alcune indicazioni:

1. Creare un brand personale attraverso la cura del proprio profilo, completandolo al 100%, arricchendolo di video e presentazioni Slideshare, collezionando raccomandazioni ed endorsement e infine condividere informazioni di qualità (meglio se attraverso la piattaforma di blogging)

2. Trovare le giuste persone (contatti e prospect) grazie all’uso del motore di ricerca interno (che ha una serie di filtri molto granulari) fino all’uso di strumenti a pagamento come Sales Navigator e Lead Recommendation.
Studiare i profili degli altri e tenere sott’occhio le Statistiche per entrare in contatto con chi visita il vostro profilo

3. Essere proattivi condividendo contenuti, interagendo con gli altri, sfruttando i Gruppi, usando InMail per entrare in contatto con persone interessanti

4. Costruire relazioni durature e non semplici reti di contatti, attraverso rapporti più frequenti, soprattutto con persone senior.

Il Social Selling Index non deve diventare un’ossessione, ma seguire questi piccoli consigli può essere utile per usare meglio uno strumento potente come LinkedIn.

1 Comment