Twitter modifica la timeline aggiungendo una selezione di tweet

Twitter ha annunciato ufficialmente il rilascio graduale di una nuova funzione che da giorni fa discutere i suoi utenti. Non si tratta di una rivisitazione in chiave algoritmica di tutto il flusso di notizie della timeline, ma di una estensione della funzione “While you were away” (lanciata alla fine del 2014).

twitter-algorithm-page-hed-2016

In pratica ogni qual volta si accederà a Twitter vedremo, non gli ultimi messaggi scritti dai nostri following, ma “il meglio” di ciò che è successo in nostra assenza, selezionato dall’algoritmo proprietario in base all’engagement generato. I brand, che riusciranno a stimolare più interazioni, potrebberero beneficiare di questa selezione e vedere allungato il ciclo di vita dei propri tweet.
Superando questo blocco di messaggi prescelti, compariranno i cinguettii nel consueto ordine cronologico inverso.

Da oggi questa funzione è abilitabile nel pannello impostazioni —> contenuti —> timeline selezionando la casella “mostrami prima i tweet migliori” o anche dall’app mobile (qui le istruzioni). Nelle prossime settimane verrà abilitata di default a tutti, ma non è chiaro se si potrà fare “opt-out”.

Quest’ultima decisione potrebbe determinare la disaffezione o la defezione di una parte dei “core users” ma dovrebbe, in base alle evidenze collezionate nel periodo di beta testing, aumentare la voglia di interagire con i tweet, soprattutto da parte dei neofiti del servizio.

A mio avviso questa modifica non cambia radicalmente la natura di Twitter, che è quella di offrire un flusso in tempo reale di notizie pubbliche provenienti da fonti selezionate dall’utente. Al tempo stesso però non mi sembra neanche un punto di svolta, tanto atteso col ritorno di Jack Dorsey, in grado di permettere, da solo, una nuova crescita degli utenti.

  • Staremo a vedere…

    Comunque mi sembra di aver capito che la nuova impostazione sia opzionale, se non altro per dare tempo alla base degli utenti – tutt’altro che entusiasta – il tempo di acclimatarsi.

    Per quanto mi riguarda, la curiosità non manca: almeno potremo eventualmente lamentarci con cognizione di causa 🙂

  • Pingback: Twitter modifica la timeline aggiungendo una se...()

  • Pingback: Twitter | Pearltrees()