Bersani – Renzi: analisi delle reti dei candidati

Le primarie del centro sinistra hanno rinvigorito non solo il dibattito interno al mondo politico, ma anche quello relativo alle interdipendenze tra web e politica, sia da un punto di vista della comunicazione (un riassunto su Repubblica.it che contiene anche una mia opinione) che della ricerca (la riflessione di Giovanni Boccia Artieri).

A più riprese mi sono occupato, con l’aiuto degli strumenti di Blogmeter, di indagare i livelli di presenza online ed engagement dei candidati alle primarie. Oggi vi propongo un’analisi delle relazioni sviluppatesi su Twitter tra coloro che hanno citato i due principali sfidanti nel periodo 1 novembre – 2 dicembre alle ore 20 (ho escluso volutamente il rumore generato dai risultati). Parliamo di 662.790 cinguettii emessi da 94.322 autori. La social network analysis sottostante, anche in versione zoomabile, per questioni di leggibilità mostra soltanto 222 nodi. Sono quelli che a loro volta hanno avuto il maggior numero di menzioni, rappresentate dalle dimensioni delle sfere. I colori indicano i cluster target della citazione ossia principalmente i candidati.

La rete di menzioni Bersani e Renzi

Bersani riceve 326.851 citazioni da 62.568 account, mentre Renzi ne ottiene 468.362 da 81.621 autori. Dunque quest’ultimo riceve ha una rete di supporto più ampia, ma il suo ratio citazioni/autori non è distante da quello del segretario (5,7 vs 5,2). Dunque, a differenza di quanto qualcuno ha ipotizzato, i sostenitori di Renzi non sono stati molto più attivi di quelli di Bersani.

Non sorprende che chi twitta di più i due sfidanti, se si eccettuano alcuni singoli supporter, sono gli account delle rispettive campagne (@AdessoPartecipo e @TuttixBersani) ma anche i comitati o segreterie territoriali (“Adesso Renzi Imola” oppure @ERxBersani e @SalernoxBersani).

Chi cita entrambi sono gli organi d’informazione (@Corriereit @la_stampa @unitaonline @pubblico), i giornalisti (@riotta e @smenichini più degli altri), alcuni politici (@annapaolaconcia e @andreasarubbi).

Curioso scoprire alcune peculiarità di Renzi, che viene citato 230 volte dal Comune di Firenze (conflitto d’interesse? :)) e da un buon numero di VIP.

3 Comments