SocialTVmeter: la prima piattaforma italiana per la Social TV

In questi giorni vede la luce un prodotto che ho contribuito a progettare insieme ai colleghi di Blogmeter e che sono felice di raccontarvi qui. Si chiama SocialTVmeter e rappresenta la prima piattaforma italiana progettata specificamente per la raccolta e l’analisi delle conversazioni riguardanti le trasmissioni televisive (un aspetto del fenomeno Social TV).
Si tratta di un prodotto frutto di un’esperienza di oltre un anno, maturata lavorando prima sulle Olimpiadi, poi su diversi programmi di varie emittenti, tra cui il Festival di Sanremo, X Factor e The Voice of Italy.
Ciò che è emerso è che una piattaforma generalista di listening può essere usata anche per la raccolta delle informazioni di second screen, ma male si adatta all’analisi puntuale delle trasmissioni. Queste, infatti, sono entità particolari, composte da episodi che vanno in onda in un determinato giorno, ad una specifica fascia oraria. Dunque implicano logiche di progettazione peculiari al fine di consentire analisi rispondenti ai bisogni di broadcaster, case di produzione e media planner.

socialtvmeter

SocialTVmeter attinge non solo da Twitter, ma anche da Facebook, che è già un ambiente ricco di discussioni sulla televisione, che emergeranno ancor di più con il prossimo rilascio di apposite API di rilevazione.

Le sezioni di cui si compone sono quattro:

Live consente di misurare minuto per minuto l’andamento di una puntata, di individuare i termini più utilizzati e di valutarne le performance attraverso alcuni KPI significativi: numero di post, di autori, di unique impression, media dei post al minuto, picco di post, media dei post per utente. Inoltre è possibile confrontarli con i dati Auditel di audience al fine di ottenere metriche miste;

Programmi è l’area che permette di svolgere analisi comparative tra show analoghi e di osservarne il trend in un certo arco temporale;

Episodi consente di valutare le performance delle singole puntate di uno specifico programma e/o di programmi diversi;

Personaggi mostra i volumi generati dai protagonisti, solitamente i conduttori, dei diversi programmi.

Infine dal prossimo rilascio il tool si arricchirà anche delle funzioni di sentiment analysis, rese possibili dal motore semantico di Blogmeter, con le quali scoprire anche il gradimento di show e personaggi.

Se v’interessa comprendere l’evoluzione della social tv in Italia vi consiglio di seguire l’account @Blogmeter che ogni giorno twitterà alcune pillole sulle performance delle trasmissioni tv, mentre per approfondire gli aspetti commerciali contattateci.

7 Comments

  • ottobre 24, 2013

    Minollo' Hunter

    Complimenti, bel progetto!
    Che dici, apre la strada al superamento dell’auditel 🙂

    • ottobre 24, 2013

      vincos

      grazie! Non so se un superamento, ma è certamente auspicabile una lettura più ampia dei comportamenti delle persone davanti allo schermo 🙂

  • ottobre 31, 2013

    stramazzone

    Complimenti anche da parte mia!
    Ho una curiosità: il tool che cosa riesce ad analizzare su Facebook?

    • novembre 5, 2013

      vincos

      Grazie. Analizziamo i commenti pubblici

  • novembre 28, 2013

    Andrea Tavano

    Complimenti Vincenzo! Lo seguirò con molto interesse 🙂

    • novembre 28, 2013

      vincos

      Grazie mille

  • dicembre 10, 2013

    I social media secondo Vincos

    […] come si sono evolute le conversazioni in Rete sulle Primarie PD oppure volete sapere tutto sulla Social TV potete visionare le analisi di Vincos su […]