La blogosfera italiana – quinta ed ultima parte

Su Wired di dicembre, oggi in edicola, potrete trovare la mia analisi conclusiva della blogosfera. E’ quella che svela, sulla base di un algoritmo del software Gephi, i gruppi di blog che si linkano più frequentemente tra loro, creando reti di relazione all’interno della più ampia galassia dei blog. Ogni cluster, analizzato manualmente, fa emergere gruppi d’interesse che ho indicato con vari colori, pur conscio della difficoltà di attribuire etichette tematiche ai blog.

wired_blogosfera_small

In particolare i più evidenti risultano essere quelli che discutono di cucina, politica/attualità, scienze, tecnologia, web negli aspetti tech e di comunicazione, web design e SEO, telefonia, letteratura e poesia, fumetti. Ben definito anche il cluster Grillo/Italia dei Valori. Accanto alle reti tematiche risultano molto coese quelle dei network di nanopublishing (Blogo, Blogosfere, ISayBlog!, Nanopress) per i quali il linkarsi reciprocamente risponde ad una strategia tesa ad aumentare la visibilità e il traffico del network.

i cluster della blogosfera italiana

Ho creato una pagina dalla quale poter navigare la blogosfera e ricercare il proprio blog (se non ci siete vuol dire che la metodologia usata vi ha esclusi, mi spiace).

Non vi nascondo che se con questo progetto, che nasce con una finalità di analisi, riuscissi a stimolare almeno un blogger a riprendere a scrivere, o una persona a cominciare ad approfondire i temi di suo interesse, sarei molto felice. Il blog rimane uno straordinario strumento di condivisione e permanenza della conoscenza, non soggetto alla logica del flusso tipica dei social network.

5 Comments