La mappa dei social network nel mondo – dicembre 2013

Come di consueto ogni sei mesi riesamino i dati che colorano la mia mappa dei social network nel mondo, tesa ad evidenziare il servizio più usato (o meglio visitato secondo i dati Alexa). Sono informazioni via via sempre più parziali perché non evidenziano la componente mobile del traffico e non riescono a catturare l’impatto di Google+ (il cui URL fa parte del dominio Google). Tuttavia certificano lo stato dei social network nel mondo e il dominio di Facebook.

World Map of Social Networks December 2013

Proprio il network di Zuckerberg è protagonista delle uniche due novità rispetto alla precedente edizione di giugno. Perde il Kirghizistan, uno stato indipendente dell’Asia centrale, che sceglie Odnoklassniki (come il vicino Uzbekistan). Conquista la Siria, legata al locale Maktoob.

In questi sei mesi la crescita di Facebook è stata più lenta. La sua popolazione di 1.189.000.000 utenti attivi mensili è composta da 199 milioni di statunitensi e canadesi, 276 milioni di europei, 351 milioni di asiatici (cresciuti di 34 milioni dall’ultima rilevazione) e 362 milioni di cittadini di altre zone del mondo.

Tuttora impenetrabili alcuni territori dell’ex Unione Sovietica, dove si alternano VKontake e Odnoklassniki, e quelli cinesi, dove imperversa QZone e i suoi 623 milioni di utenti. Anche in questo caso con un crescita più lenta rispetto al passato a causa dell’interesse verso le applicazioni di Instant Messaging. In questo campo il leader è sempre la corporation Tencent che ha l’app più usata ossia QQ International (815,6 milioni di utenti attivi mensili) e quella che cresce di più, WeChat che cresce del 124% anno su anno (271.9 utenti attivi mensili).

// Compra il poster //
// L’evoluzione e la versione animata della mappa //