Influenza e rilevanza ai tempi di Facebook

E’ di questi giorni la notizia della creazione da parte di Hubspot di Facebook Grader. Si tratta di un servizio web che attribuisce agli utenti di Facebook un punteggio calcolato attraverso un insieme di fattori come il numero di amici, la potenza della propria rete di contatti (forse in termini di coesione, ma non è chiaro), la completezza del profilo e altri non precisati (probabilmente il numero di post e di upload). Date un’occhiata alla classifica dei più influenti di Facebook.

facebook-grader

Al di là dello strumento che ha uno scopo meramente ludico e indica più che altro il livello di utilizzo di Facebook, è interessante perchè ci offre un occasione in più per riflettere su come cambia o cambierà il concetto di rilevanza/influenza al tempo di Facebook.

L’estrema popolarità di questo e di altri social network sta imponendo in primis a chi costruisce motori di ricerca di interrogarsi sul passaggio dalla rilevanza
legata allo strumento (blog/sito) e alle referenze ricevute (link) a quella basata sulla persona e alle caratteristiche della sua rete di contatti (non semplicemente al numero degli amici).

Se ci sarà un passaggio di paradigma da “page rank” a “friends rank”, impatterà sulla vita di tutti noi, che volenti o nolenti costruiamo parte della nostra conoscenza sull’uso dei motori di ricerca (di siti, di blog, di prodotti). Facebook è in pole position, resta di capire se ciò produrrà più vantaggi che svantaggi per gli utenti.

6 Comments

  • Gennaio 23, 2009

    Lele Dainesi

    2374 OVERALL RANK, OUT OF 8641

    secondo me è ciucco, come faccio a avere un buon punteggio parlando di donne, moto e amore?

    non è che chi ha fatto o script ha le mie stesse passioni vecchio? 🙂
    vado a leggermi il tuo osservatorio (le ultime notizie) intanto

  • Gennaio 23, 2009

    Smeerch

    Io ho fatto 76. 😀

  • Gennaio 23, 2009

    vitzbank

    Interessante articolo e spunto.
    Vado a vedere il mio “indice di gradimento”.

    PS: pensa ad un utilizzo simile in tv. All’eliminazione dei dati auditel o quantomeno alla loro trasparenza

  • […] Leggi l`intero post » var pf_id = “1424450”; var pf_format = “ctext3_250x250”; var pf_lang = “”; var pf_xslurl = “http://hst.tradedoubler.com/file/20649/contextual/pf_cx.xsl”; var pf_maxresults= “3”; var pf_method = “automatic”; var pf_keywords = “”; var pf_exclude = “”; var pf_categories = “”; var pf_epi = “”; var pf_bgcolor = “FFFFFF”; var pf_bordercolor = “FFFFFF”; var pf_linkcolor = “FAFAFA”; var pf_urlcolor = “0287C7”; var pf_textcolor = “858585”; Commenta | […]

  • Gennaio 31, 2009

    Jose

    Il friend rank sarebbe la fine! Ma penso possa accadere quanto prevedi.
    Di certo è uno strumento di misurazione interessante (sempre che funzioni bene…) per individuare eventuali opion leader e viceversa. La cosa, lo ammetto, mi fa un pò paura.

  • […] Influenza e rilevanza ai tempi di Facebook […]