Le regole di condotta in rete imposte dal Wall Street Journal

Il Wall Street Journal ha appena imposto ai suoi dipendenti alcune regole di condotta in rete, mostrando di non aver ancora compreso la natura dei social media. Eccone alcune, che i giornali italiani dovrebbero prendere come esempio di cosa non fare, abbracciando invece l’eresia digitale:

* Lasciate che la nostra copertura parli da sè, e non fornite dettagli su come un’articolo è stato riportato, scritto o editato
* Non parlate degli articoli che non sono stati pubblicati, delle riunioni cui avete preso parte o alle quali parteciperete con i vostri colleghi o con fonti, o ancora delle interviste che state conducendo…
* Lavoro e piacere non dovrebbero essere mescolati su servizi come Twitter. Il senso comune dovrebbe prevalere , ma se siete nel dubbio rispetto all’appropriatezza di un Tweet o di un post, discutetene prima col vostro redattore.

Comments are closed.