ChatGPT: come utilizzarlo nel marketing

Ultimamente si sta parlando tanto di ChatGPT, un tool di intelligenza artificiale che sta impressionando per la sua potenza.

ChatGPT (Chat Generative Pre-trained Transformer) è un chatbot che usa tecniche di intelligenza artificiale per rispondere alle più svariate domande, ma anche per dialogare ossia sostenere una conversazione. 
Lo fa provando ad indovinare, su base statistica, la sequenza più opportuna di parole dopo essere stato addestrato a leggere milioni di testi e conversazioni. Il modello è stato migliorato grazie ai feedback di istruttori umani (Reinforcement Learning with Human Feedback).

Più precisamente ChatGPT è un “Transformer”, un modello linguistico di grandi dimensioni basato su GPT 3.5 ossia su un’evoluzione di GPT che già fece gridare al miracolo molti nel 2020 con la sua terza versione (me compreso).

Questa versione è in grado di dare risposte più lunghe, più pertinenti e anche più precise. In realtà per quanto plausibili siano le risposte, non sono sempre perfette perché il software non è in grado di comprendere il senso di ciò che genera. La prima versione di ChatGPT è stata lanciata da OpenAI a fine novembre e poi aggiornata il 15 dicembre 2022. A quel punto la rete si è riempita di esempi sbalorditivi di utilizzo nei campi più disparati.

Anch’io l’ho testato e vi propongo un video nel quale mostro 5 modi per utilizzare questo innovativo chatbot per alcune attività di marketing: le vendite, il copywriting, la SEO, la pubblicità e le ricerche di mercato.

A me sembra che ChatGPT possa essere un ottimo aiuto per molte attività di marketing. Ci offre spunti, idee, suggestioni su argomenti nuovi. Facendoci risparmiare tempo e spingendoci a focalizzarci su attività di personalizzazione, più creative. 

Nei prossimi mesi migliorerà molto e sembrerà di poter sostituire i prodotti della nostra intelligenza. Distruggerà posti di lavoro? Probabilmente si, quelli di coloro che si sono adagiati a produrre contenuti mediocri e di quanti non capiranno come sfruttarlo al massimo.   

🪄 Vuoi imparare ad usare gli strumenti di IA? Scopri i miei corsi!
6 replies on “ChatGPT: come utilizzarlo nel marketing”
  1. says: sonia

    Ciao Vincenzo,
    ti seguo da tempo e ti ringrazio per la spiegazione dettagliato di questo strumento rivoluzionario. Mi occupo di comunicazione e di SEO copywriting nello specifico. Credo che chatGPT sia da considerarsi un valido ausilio nel mio lavoro per riuscire a “sfornare” idee interessante e poterle così approfondire ed affinare.

    Amo scrivere e credo che la creatività non smetterà di fare la sua parte, anzi non deve se si vuole scrivere di qualità, facendo la differenza.

    Grazie ancora Vincenzo
    Un caro saluto
    Sonia

Comments are closed.