Social Media Policy: uno strumento necessario per le aziende

Ormai lo sappiamo: i social network esercitano una forte fascinazione sugli italiani, che non cala durante le ore di lavoro. Alcuni dirigenti di grandi aziende mi hanno confessato che la destinazione preferita dai loro dipendenti non è più Google, ma Facebook. Ma come dovrebbero comportarsi i dipendenti quando si auto rappresentano in rete ?

Le aziende possono scegliere di non affrontare l’argomento, rimanendo tra le nebbie del non detto, oppure provare a disegnare un percorso condiviso di consapevolezza all’uso dei social media, che sfoci in uno o più documenti di policy chiari e snelli (sarebbe utile approntarne uno per i dipendenti e uno per i fornitori, che rappresentano l’azienda all’esterno).
Questi documenti non hanno l’obiettivo di proibire, ma di rendere tutti consci dei rischi e delle opportunità della condivisione in rete, in modo da evitare grossolani errori di utilizzo da parte dei dipendenti.

Se volete saperne di più ho affrontato l’argomento su Punto Informatico, ma soprattutto vi consiglio di leggere quelli contenuti in questo archivio.

Comments are closed.