Image Bookmarking: Pixrat

Dopo aver introdotto l’argomento dell’ estetica dal basso, inizio a darvi una panoramica dei primi user generated filter per immagini. Tutti si caratterizzano per un funzionamento molto simile a de.licio.us, che ci permette di condividere link, ma non si presta alla condivisione di immagini.

In pratica dopo una veloce registrazione questi servizi permettono di istallare sul proprio browser un piccolo pulsante (bookmarklet) da cliccare ogni qualvolta s’incontra un immagine che si desidera conservare e condividere.

pixrat-logoIl primo sito/servizio che vi presento è Pixrat (dall’unione di Pixel+Rating). Nato in India dai tipi di Ibibo, si autodefinisce Social Picture Bookmarks.

Gli utenti del social network oltre a segnalare foto e a costruire il proprio album fotografico delle cose più interessanti scoperte in giro per la rete, possono aggiungere le foto altrui al proprio album, votarle, commentarle, inserire note.

Interessante la possibilità, oltre che di apporre delle tag alle foto (che offrono tutti i siti simili), di creare più album tematici.
Infine le proprie collezioni potranno essere esposte sul proprio blog attraverso un semplice copia e incolla di un badge (nient’altro che un pezzo di codice html generato automaticamente).

pixrat

Le tante funzionalità del sito purtroppo sono oscurate da un design spartano, freddo, non originale, che ha l’effetto di allontanare gli utenti più attenti all’estetica. Forse è anche per questo che, al momento, le immagini condivise su Pixarat sono soprattutto quelle di modelle, celebrità, auto. Per chi ha fame di arte c’è altro, ma ne parlerò in un prossimo post.

2 Comments

  • Gennaio 21, 2008

    upnews.it

    Image Bookmarking: Pixrat

    Il nuovo social network per gli amanti delle foto

  • […] Segnalo le interessanti recensioni di Vincenzo Cosenza sui i servizi di image bookmarkin: Pixrat, FFFFOUND! e […]