Facebook: quasi 600.000 gli italiani registrati

Lontano dai riflettori dei mass media, Facebook continua a far proseliti rispetto ad un mese fa, e lo fa molto velocemente soprattutto in America Centrale (+84%) e in Sud Africa (+35%). Nello stesso periodo in Europa cresce mediamente del 7%, con l’eccezione di Francia, Spagna, Germania e Italia dove va oltre il 10%.

crescita Facebook

Dallo scorso ottobre sto tenendo sotto controllo la situazione degli utenti registrati nel nostro paese e come potete vedere il salto dagli early adopter alla early majority, tanto per dirla alla Rogers, è evidente:

8 Comments

  • agosto 1, 2008

    FG

    Molto interessante 🙂

  • agosto 11, 2008

    antoniocontent

    non c’è da sorprendersi se per mollti facebook è la porta d’ingresso nel mondo dei social network. mia moglie ne è un esempio lampante. nell’interfaccia di facebook non c’è nessun richiamo all’esperienza tradizionale sul PC o persino a un browser.

    ora che a Facebook hanno capito che occorreva permettere di filtrare i contributi e le applicazioni indesiderate sul proprio profilo, il servizio ha raggiunto un livello di user friendliness tale da candidarsi a diventare onnivoro, almeno presso il grande pubblico.

    poi noialtri utenti esperti magari ci baloccheremo ancora con friendfeed, di cui forse ci piace proprio l’interfaccia essenziale e la propensione alla conversazione, ma la crescita della creazione di zuckergerg mi sembra inarrestabile.

    a

  • […] a ritmi vertiginosi nelle regioni suddette (in America Latina addirittura del 1055%), oltre che in Italia.”- <fonte:Vincos […]

  • […] a ritmi vertiginosi nelle regioni suddette (in America Latina addirittura del 1055%), oltre che in Italia.”- <fonte:Vincos […]

  • ottobre 19, 2008

    ghermano

    ciao

  • novembre 6, 2008

    katiuscia

    ok

  • novembre 16, 2008

    giada mauri

    ciauuu

  • dicembre 29, 2008

    monica

    salve