LinkedIn sviluppa il primo grafo economico

Jeff Weiner, CEO di LinkedIn, ha tratteggiato sul blog la roadmap del social network professionale da 187 milioni di utenti (4 milioni in Italia).
Per i prossimi anni la promessa è di continuare ad innovare nelle aree della identità professionale (i profili, il motore di ricerca e i contatti), degli insight (LinkedIn Today, i gruppi, gli influencer), del mobile e delle API.
Più ambizioso e affascinante è la vision di lungo periodo:

“Our ultimate dream is to develop the world’s first economic graph”

In pratica Weiner sta lavorando per mappare l’economia globale, le connessioni tra le persone e dunque le professionalità, le aziende, la conoscenza delle persone. L’obiettivo è quello di riuscire ad individuare in tempo reale le opportunità economiche e colmare le asimmetrie informative del mercato del lavoro. Chiaramente, in parte, facendosi pagare per questo, ma nella speranza di contribuire alla crescita globale.

Comments are closed.