Candidati 2.0: la rete premia Veltroni

Sull’onda delle primarie 2.0 americane, anche in Italia iniziano a spuntare le prime iniziative politico-telematiche dei candidati alle primarie del Partito Democratico. Dopo la candidatura del blogger Adinolfi ed il video di Enrico Letta, è attivo da qualche giorno il sito con pretese social di Walter Veltroni. Anche Rosy Bindi sfoggia un blog , mentre Piergiorgio Gawronsky e Jacopo Gavazzoli Schettini hanno solo una misera pagina statica.

Finora “la nuova stagione” di Veltroni promette soltanto di tendere ai modelli americani: ha inaugurato uno pseudo social network (permette solo di aggregare i contenuti di vari blog sostenitori) e un canale su Twitter (che sembra poco interattivo).

Per curiosità ho provato a misurare il buzz in rete attorno ai nomi dei candidati, servendomi di BlogPulse di Nielsen. Il grafico in basso mostra solo i 3 nomi più ricorrenti nella blogosfera: su tutti prevale quello del sindaco di Roma che, però, con la sua nuova presenza in rete non riesce neanche lontanamente a far parlare di se come dopo l’annuncio della sua candidatura.

 blogpulse primarie 1

Adinolfi, che essendo un blogger dovrebbe utilizzare gli strumenti della rete meglio degli altri, si rifà solo come numero di link su Technorati e di citazioni su YouTube (frutto però della sua storica presenza in internet):

sitevolume primarie 1

Vedremo cosa succederà dopo il sonnecchioso agosto quando, in prossimità del rush finale del 14 ottobre, le cose potrebbero movimentarsi…

il cannocchiale

2 Comments

  • Agosto 16, 2007

    emanuele

    http://www.gawronski.forumer.it/

    la parte interattiva del sito di Gawronsky.

    ciao

  • Agosto 21, 2007

    fatanuda

    Incominciate a liberarvi, studiare, lavorare, avere delle opinioni e relazioni. non serve mandare a vaffanculo (da idioti il mondo insieme ai profeti creati da Pippo Baudo!!!!) per cambiare le cose.

    alle primarie una scelta, la Fatanuda