Facebook in Italia: crescono i teenager e gli ultra 36enni

Facebook si avvicina ai 128 milioni di utenti e la sua crescita è evidente soprattutto fuori dal suo paese di origine (Sud America soprattutto).

In Europa i paesi a maggiore crescita sono l‘Italia (4,151,360), il Belgio, alcune nazioni dell’Europa dell’est, la Danimarca e la Spagna (2,141,780), anche se qui il re incontrastato dei social network è Tuenti.

Da un punto di vista demografico, in Nord America crescono soprattutto gli utenti di età superiore ai 35 anni.
In Italia, se proviamo a confrontare la situazione di luglio con quella di novembre, notiamo un dato molto interessante: la crescita maggiore ha interessato la fascia di età che arriva ai 18 anni e quella che supera i 36.

D’ora in poi mi sembra necessario continuare l’analisi, segmentando ulteriormente proprio quest’ultima fascia, che potrebbe riservare parecchie sorprese. Intanto vi invito ad osservare come sta cambiando la composizione degli utenti italiani da luglio a novembre.

Anche se consideriamo il genere si nota che il nostro Paese (insieme al Medio-Oriente e Africa) è in controtendenza rispetto a tutti gli altri: il numero degli uomini (2.087.300) e di poco superiore a quello delle donne (1.935.680).

12 Comments

  • Dicembre 5, 2008

    Elisabetta

    Analisi interessante…solo una curiosità: i dati si basano sui profili degli utenti oppure su qualche ricerca in qualche modo esterna a FB?

  • Dicembre 5, 2008

    vincos

    @Elisabetta analisi interamente basata sul tool messo a disposizione da FB wwww.facebook.com/ads

  • Dicembre 5, 2008

    Elisabetta

    grazie! sollevo solo una piccola riflessione metodologica: il tool analizza i profili degli utenti. Anche ammettendo che tutti scrivano i loro dati reali, rimangono esclusi dal profilo coloro che non inseriscono tutti o anche solo alcuni dei dati…
    come facciamo a calcolare quanti sono e chi sono questi utenti parzialmente anonimi di FB?

  • Dicembre 5, 2008

    Conversazioni Punto Beta

    Più blog: come organizzare l’incontro Webgrafie…

    Complice l’amicizia e simpatia di Leo, sono stato coinvolto come organizzatore e moderatore di una tavola rotonda dal titolo “Webgrafie: leggere il flusso dei discorsi in rete”, che si terrà all’interno delle attività organizzate nello spazio Più B…

  • Dicembre 5, 2008

    Gigi Beltrame

    Siccome è diventato uno sport, ieri il dato dava gli utenti in calo (stabile ma in calo): 4.149.320.
    Ci riflettiamo?

  • Dicembre 5, 2008

    vincos

    @Gigi probabilmente ho sbagliato io a scrivere oppure è il tool che ha volte fa le bizze…cmq mi sono accorto che il tool ora viene aggiornato non in tempo reale ma dopo qualche giorno..quindi non è più possibile fare analisi giorno per giorno

  • Dicembre 6, 2008

    vincos

    @Elisabetta in effetti circa 2.000 utenti italiani preferiscono non inserire dati anagrafici (paura o fake accounts?) e purtoppo non c’è modo di ovviare a questo problema 🙁

  • […] In altre parole, ciò che suscitava interesse e coinvolgimento fino a poco tempo fa non è detto che continui a farlo, man mano che il rapporto delle persone con Internet si fa più intenso e articolato (e l’Italia sta facendo passi da gigante, come testimonia la crescita esponenziale di Facebook). […]

  • Dicembre 18, 2008

    patrizia

    mi domanderei a parte il numero che potrebbe essere importante, ma la qualità dell’utenza, cosa ne pensate?

  • Gennaio 3, 2009

    Conversazioni Punto Beta

    Il 2008 visto con gli occhi del web 2.0…

    Il 2008 è stato un anno molto interessante per i social media e la cultura digitale in genere. Da un lato perchè l’uso delle nuove piattaforme web è entrato negli usi sociali (e nel cuore) dei navigatori della rete, dall’altro……

  • Gennaio 26, 2009

    Elio Lamari

    Ho letto che il 2008 per Facebook è stato l’anno della espansione. Nei giornali, nelle radio, in Tv, nei bar, e ovviamente in rete non si è parlato d’altro. Un boom che nessuno aveva pronosticato …e invece io lo dicevo che da un momento all’altro sarebbe esploso… Pare che l’Italia batta tutti per incremento di iscritti,. dal mezzo milione di giugno a non so quanto (5 milioni?) a fine anno. Noi arriviamo sempre dopo ma poi… come per i vhs negli anni ’80, i cellulari anni 2000, ecc. per i libri e i giornali invece no… Lì siamo fanalini di coda… eh, il bel paese ha colpito ancora..

  • Dicembre 29, 2009

    Salvatore Piccolo Sasa'

    ciao io nn capisco come mai sono stato cancellato da un giorno all’altro..perdendo tutti i miei contatti..tutto cio’ ke avevo da 2anni in facebook..!! ancora oggi mi kiedo il motivo e sarei molto grato se qualcuno di (competenza)..mi desse spiegazione..Grazie..e anke se un po incazzato con chi mi a danneggiato: BUON ANNO E BUON 2010 A TUTTI..DI FACEBOOK…SASA’ NAPOLI………