Come sta cambiando Twitter e come lo usano gli italiani

In occasione della Social Media Week di Torino ho presentato un’estensione dell’analisi di Twitter iniziata a State of the Net. Grazie alle tecnologie di Blogmeter abbiamo analizzato 60,5 milioni di tweet degli italiani dal 3 aprile al 3 settembre.

hashtag twitter italia aprile settembre 2012

Sembrano emergere tre modi, non alternativi, di utilizzo dello strumento, che andranno approfonditi nei prossimi mesi:

per giocare, creando hashtag divertenti che stimolino la condivisione. Una pratica che dimostra come l’ambiente non sia più dominato dagli early adopter

per testimoniare fatti di cronaca. Nel periodo analizzato soprattutto la bomba a Brindisi e il terremoto in Emilia. Proprio l’hashtag #terremoto, anche per la continuità dei fenomeni tellurici, è stato in assoluto il più utilizzato nei 5 mesi studiati con oltre 230.000 menzioni

per commentare la visione di una trasmissione televisiva (il cosiddetto uso come “secondo schermo”). Da aprile a inizio giugno soprattutto Amici, Mistero, Piazza Pulita e Servizio Pubblico. Durante l’estate gli europei di calcio e le Olimpiadi. Interessante notare che l’hashtag #skyolimpiadi promosso da Sky per il commento degli avvenimenti sportivi è stato più usato di Londra2012.

L’analisi automatica dei tweet ha rilevato anche l’umore degli italiani espresso nei messaggi testuali. I picchi più negativi sono emersi in corrispondenza degli eventi luttuosi di Brindisi e dell’Emilia, con diverse sfumature emotive. Quelli positivi durante Ferragosto e il 28 luglio, giorno dei successi olimpici degli azzurri nell’arco e nel fioretto.

In basso la discussione che ne è scaturita con Luca Sofri e Stefano Quintarelli, moderata da Luca Conti.