LinkedIn migliora il Campaign Manager

LinkedIn è la piattaforma a cui le aziende si rivolgono quando vogliono promuovere le proprie attività B2B. Però i costi dell’advertising sono ancora alti e gli strumenti di gestione necessitano ancora di qualche miglioramento.
Un passo in avanti è sicuramente la recente aggiunta di nuove funzioni al Campaign Manager, che rendono più chiaro il workflow per attivare campagne pubblicitarie per obiettivi. 
Agli obiettivi di Consideration sono stati aggiunti quelli di Awareness e Conversion. Vediamo a cosa servono e come vengono valorizzati.

campaign manager di linkedin funzionamento

Awareness è la funzione che permette alle aziende di creare campagne in grado di ampliare la visibilità del brand sulla piattaforma. Questo tipo di azioni vengono valorizzate per CPM ossia costo per mille impression.

Conversion è ideale per le attività tese a massimizzare la generazione di lead, le conversioni sul sito (grazie al nuovo tool di tracciamento potranno essere registrati acquisti, download o registrazione ad eventi) e il numero di offerte di lavoro (in pratica la piattaforma di advertising è stata aperta anche ai clienti del tool LinkedIn Talent Solutions). In questo caso la valorizzazione è a effettiva conversione.

Consideration è utile quando si vogliono incrementare le visite al sito (costo per click), l’engagement (costo per interazione) e le visualizzazioni dei video (costo per visualizzazione).

Be first to comment